Antonella Cunsolo

Antonella Cunsolo

Psicologa, Psicoterapeuta, Fotografa
Insegna Fotografia di Ritratto, Paesaggio, Street, Infrarosso
Fondatrice e Presidente dell’associazione Art’è Benessere

BIOGRAFIA

Di origini siciliane, classe ’74. Si accosta alla fotografia fin da piccola, grazie al padre che aveva questa passione e non perdeva occasione per ritrarla. Solo più tardi però avrà modo di approfondire le conoscenze sul campo. Infatti dopo il diploma si trasferisce a Roma per studiare Psicologia e, a laurea conseguita, riceve in regalo la sua prima macchina fotografica. Mentre continua gli studi in psicoterapia, approfondisce anche quelli sulla Fotografia seguendo un corso regionale di 600 ore, con relativo stage presso uno studio fotografico, conseguendo la qualifica professionale di Fotografo. Inizia con la passione per il paesaggio, passando per la street photography e il reportage, per arrivare al ritratto di cui segue vari workshop con noti Master italiani ed internazionali tra cui Mustafà Sabbagh. Dal 2013 approfondisce le conoscenze anche sulla Fotografia ad Infrarosso ed acquista anche una macchina apposita modificata con filtro 720 Nm.
Nello stesso anno interviene al Festival della Fotografia Sociale di Perugia sul tema “Dalla percezione visiva alla percezione di sé: Fotograf(f)iare per raccontare e raccontarsi”. In tale sede relaziona di un progetto di fototerapia svolto con 2 gruppi a Catania, in cui ha utilizzato la Tecnica del Graffio dell’Immagine dell’artista Bruno Taddei, unitamente alle Tecniche di Fototerapia apprese seguendo i workshops della fototerapeuta canadese Judy Weiser. Dopo più di 10 anni di docenza in materie umanistiche tenta di coniugare la passione per l’insegnamento con quella della fotografia. Il suo rapporto con la fotografia lo descrive così: “L’amore per la fotografia è qualcosa che è cresciuto sempre più dentro me ed ora non posso più farne a meno… è lo strumento che mi permette di esprimere chi sono e le mie emozioni… Sono un’amante della bellezza, dell’eleganza e della tecnica, ma queste non bastano a fare una buona fotografia… La cosa più importante che cerco nelle mie fotografie è l’anima di chi ritraggo, l’emozione che mi trasmette quella scena o che voglio trasmettere attraverso di essa… senza di queste l’immagine non potrà esprimere niente di importante… non può arrivare al cuore di chi la osserva… Riuscire poi a trasmettere agli altri tutto quello che so per me è altrettanto importante quanto fotografare…” Nel 2013, infatti, fonda a Catania l’Associazione Culturale ed Artistica “Art’è Benessere” diventata poi “Art’è Fotografia”, di cui è Presidente e dove insegna Fotografia per tutte le età e i livelli. Ha partecipato a diverse collettive fotografiche e svolto il ruolo di giudice in diversi concorsi. Nel 2014 con un ritratto si aggiudica il secondo posto alla manifestazione United Colours of Photography di Roseto degli Abbruzzi. Seguono pubblicazioni e riconoscimenti su riviste on line e cartacee, l’ultima su Sposi Magazine 2018. Nel 2016 viene pubblicato il suo libro “Io Non Muoio” (Editore Bonanno) che racconta, attraverso le immagini, il percorso fotografico e psicologico di 5 donne, realizzato in collaborazione con il centro di oncologia Humanitas di Catania. Ad oggi, oltre i percorsi di Fototerapia sia individuali che di gruppo, tiene Corsi di Fotografia per tutte le età e i livelli e Workshops di Ritratto, Paesaggio, Street Photography ed Infrarosso.

Chiama
Mappa